Undici ore dopo il tramonto – 2

Domenica 19 novembre
h. 17.00

Museo Ettore Fico
Via Francesco Cigna 114, Torino

INGRESSO GRATUITO con biglietto del Museo

Il 31 ottobre 2017 saranno trascorsi cinquecento anni esatti da quando Lutero rese note al mondo le sue 95 Tesi. Con l’affissione sul portone della Chiesa di Wittenberg, di fatto, si apre una nuova pagina della storia della Dottrina Cristiana e della civiltà occidentale, è la strada verso la Riforma Protestante.

Il Corale bachiano, portatore per eccellenza di tale messaggio spirituale nel corso dei secoli, sarà dunque, simbolicamente, posto in apertura del concerto “Undici ore dopo il tramonto “ (è questo il modo in cui Lutero stesso descriveva il momento della propria venuta al mondo).

Bach e i suoi “seguaci”, in qualche modo “discepoli del trascendente”, ci condurranno lungo un percorso musicale assai intenso, dall’estasi contemplativa di Sven Tuur al dramma intimo e metafisico di Gubaidulina.

 

NEXT – New Ensemble Xenia Turin & friends

Gaetano Nasillo, violoncello

Adrian Pinzaru, violino
Eilis Cranitch, violino
Mizuho Ueyama, viola
Claudio Pasceri, violoncello
Livia De Romanis, violoncello
Matteo Ravizza, contrabbasso
Valentina Messa, clavicembalo

 

Programma:
J S Bach, due Corali
‘Der Tag, Der ist So Freudenreich’
‘Ach Gott und Herr’
versione per tre violoncelli e contrabbasso

Sofia Gubaidulina, Meditation on the Bach Chorale. Vor deinen Thron tret ich hiermit
J S Bach, Suite per violoncello solo BWV 1011
Sven Tuur, Lost Prayers per quartetto d’archi
Sofia Gubaidulina, Freud dich! Episodi IV e V per violino e violoncello
J S Bach, Concerto Brandeburghese n. 6 in si bemolle maggiore

©2013 Associazione Xenia Ensemble: lungo Po Antonelli 17, 10153 Torino (I) Tel/fax +39 331.4320950 - info@estovestfestival.it