La musica di una vita. Rohan De Saram

Sabato 14 ottobre
h. 21.00
Villa Nigra

Piazza Beltrami 5, Miasino (NO)

In collaborazione con Associazione Asilo Bianco

INGRESSO GRATUITO

 

Domenica 15 ottobre
h. 16.30
Teatro Castello di Rivoli

Piazzale Mafalda di Savoia 2, Rivoli (TO)

INTERO 5€

*L’ingresso è gratuito per i possessori del biglietto giornaliero del museo

Rohan De Saram è un individuo che semplicemente nuota nella realtà che lo circonda, la vive appieno. Tutto è degno di essere osservato e tutto può essere fonte di riflessione. Un talento musicale immenso e una profonda disciplina filosofica fanno del violoncellista originario di Cylon uno dei più saggi e rispettati personaggi della musica dei nostri giorni.

Incontri con il pubblico, scambio con i giovani musicisti della masterclass, esecuzione in concerto insieme a NEXT –New Ensemble Xenia Turin, sono tutte tappe della sua residenza artistica per EstOvest 2017.

Il concerto rappresenta il viaggio musicale di una vita, le esperienze con musicisti provenienti da ogni parte del mondo, l’interpretazione di un numero sterminato di opere dedicate e scritte appositamente per Rohan De Saram.

In prima esecuzione assoluta verrà eseguito da NEXT e dal violoncellista ospite il brano per quintetto d’archi di Shoichi Yabuta, Deposition, vincitore della “Call for Scores 2017”. Di particolare pregio il lavoro interdisciplinare che prevede la proiezione di immagini ispirate liberamente al cortometraggio “Jackson Pollock 51” (incentrato sulla figura del grande pittore statunitense) di Hans Namuth e Paul Falkenberg con le musiche per due violoncelli di Morton Feldman affidate a Rohan De Saram e Claudio Pasceri.

 

Rohan De Saram, violoncello

NEXT – New Ensemble Xenia Turin
Adrian Pinzaru, violino
Eilis Cranitch, violino
Mizuho Ueyama, viola
Claudio Pasceri, violoncello

Programma:
Arvo Pärt, Fratres, per quartetto d’archi
Rohan De Saram, Improvvisazioni per violoncello solo
Toshiro Mayuzumi, Bunraku per violoncello solo
Ton That Tiet, Voyage per violoncello solo, dedicato a Rohan De Saram
Valentin Silvestrov, 1810..pour l’anniversaire de Robert Schumann* per due violoncelli
*Prima esecuzione italiana

Morton Feldman, musica per il film “Jackson Pollock 51”* Progetto della Fondazione Paul Sacher di Basilea. Proiezione delle immagini del film durante l’esecuzione.
*Prima esecuzione italiana
Luciano Berio, Sequenza per violoncello
Shoichi Yabuta, Deposition, brano vincitore “Call for Scores”* per quintetto d’archi
*Prima esecuzione assoluta

©2013 Associazione Xenia Ensemble: lungo Po Antonelli 17, 10153 Torino (I) Tel/fax +39 331.4320950 - info@estovestfestival.it