Il Silenzio e la Resistenza

Il Silenzio e il Mare

 

Sabato 26 ottobre 2019
h. 16.30 – 17.30
Cantine Luzi Donadei
Borgata Chiecchi Soprani 2, Clavesana (CN)
Ingresso gratuito

 

Il Silenzio del mare di Vercors.
Diffuso in Francia come libro clandestino sotto l’occupazione tedesca, nel 1942, “Il silenzio del mare” è una breve narrazione che si svolge tra le quattro mura di un salotto, ma è soprattutto la storia della muta resistenza che fu la prima forma di opposizione francese all’invasore tedesco. Tradotto in ventuno lingue è divenuto ovunque un racconto-simbolo della virtù eroica dell’intransigenza, che può sbocciare anche nel più umile degli esseri umani.
La musica, sospesa tra un passato lontano e sofisticato ed un presente arcaico e dai richiami eruditi, vuole quasi “incorniciare” le virtù di cui si narra nei brani letterari.

 

Adrian Pinzaru, violino
Adele Zaglia, letture

 

Programma:

Heinrich Ignaz Franz von Biber, Passacaglia per violino solo
Igor Stravinski, La Marseillaise per violino solo ( dall’originale di Rouget de Lisle)
Jörg Widmann, Etude VI “ Wiegenlied für Salome” per violino solo *
Alfred Schnittke, Fuga per violino solo
Pietro Locatelli, Capriccio n 23 “il labirinto armonico “ per violino solo

*Prima esecuzione italiana

 

 

 

©2013 Associazione Xenia Ensemble: lungo Po Antonelli 17, 10153 Torino (I) Tel/fax +39 331.4320950 - info@estovestfestival.it