Call for Scores 2016

MARTIN LORIDAN – Quatuor à cordes n°3 (2016)

L’edizione 2016 del concorso per giovani compositori “Call for Scores”, ideato da Xenia, quest’anno realizzato in collaborazione con il MEF – Museo Ettore Fico e con la Scuola Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, ha premiato MARTIN LORIDAN.
Il giovane ha composto un brano per quartetto d’archi, ispirato alla mostra Seconda chance di Eugenio Tibaldi, registrato dall’Ensemble Xenia e trasmesso in filodiffusione per tutta la durata dell’esposizione.

L’opera presta particolare attenzione all’umano, l’interprete, qui considerato lui stesso strumento; con i suoi gesti, i suoi respiri, la sua voce, agisce come la risonanza e l’estensione dello strumento.
L’opera rappresenta in particolare un lavoro sulla respirazione, sul soffio.
Il silenzio, l’aria, il gesto, la vibrazione e la risonanza rivestono dunque un ruolo centrale. Tali fenomeni diversi si combinano e si diffondono attraverso lo spazio, intessendo un dialogo con le diverse tematiche dell’esposizione, fonti d’ispirazione dell’opera: le relazioni uomo-oggetto, arte-memoria, ciò che fu, ciò che resta e, più generalmente, passato-presente. La diffusione nello spazio rende possibile più livelli di percezione, la risonanza si evolve lungo percorso.

L’opera ha una durata di circa 25 minuti e si divide in 5 movimenti. Il primo parte dal soffio, dalla respirazione, nella sua forma sia umana che strumentale. Il secondo movimento simbolizza l’inizio del suono: il gesto strumentale, prodotto dagli archi che invadono progressivamente lo spazio. Il suono s’installa nel terzo movimento che rappresenta una sorta di lamento o canto recitato. Il quartetto d’archi è qui pensato come un’“orchestra”, in cui i soffi sono una respirazione che partecipa al canto. Il quarto movimento prosegue il lavoro sul soffio, ma in maniera ritmica e dinamica, come una respirazione accelerata.
Il quinto e ultimo movimento dell’opera è una sorta di recitativo virtuoso e brillante, dove tutti gli strumenti, uno dopo l’altro, prendono la parola.

Martin Loridan è un compositore francese, diplomato al Conservatoire National Supérieur de Musique di Parigi (CNSM). Il suo catalogo comprende opere per diverse formazioni: musica da camera, musica vocale, orchestra, ed anche delle composizioni per produzioni cinematografiche e teatrali. Si interessa attualmente alla scrittura estesa dal gesto strumentale all’integrazione del soffio, della voce e della risonanza come materiali di composizione. Le sue opere sono state interpretate, fra altri, dalla Pittsburg Symphony Orchestra, il Quartetto Arditti, e gli ensembles Accroche Note, l’Instant Donné, Klangforum Wien. Ha ricevuto vari premi e distinzioni e ha partecipato a numerosi progetti, residenze d’artista e festival internazionali.

 

 

IL BRANO È TRASMESSO OGNI ORA DURANTE L’ORARIO DI APERTURA.

 

 

 

 

 

 


 

 

 

VINCITORI CALL FOR SCORES 2016

Si è conclusa la selezione della Call for Scores 2016!

Grazie ai 33 giovani compositori provenienti da tutto il mondo che hanno partecipato.
Il vincitore dovrà comporre un brano per quartetto d’archi ispirato alla mostra “Seconda chance” di Eugenio Tibaldi che sarà al MUSEO ETTORE FICO di Torino, dal 28 ottobre 2016 al 15 gennaio 2017. Il brano verrà eseguito da Ensemble Xenia, registrato e trasmesso in filodiffusione per tutta la durata della mostra.

Il compositore scelto è:
The winning composer is:
MARTIN LORIDAN, 36 anni, Parigi

Menzione speciale:
Special Mention:
Eden Lonsdale,  20 anni, Londra

 

Ringraziamo per la preziosa partecipazione la giuria:
Thank the members of the jury for the precious contribution:
Compositori: Mauro Montalbetti (Italia); Dimitri Yanov Yanovsky (Uzbekistan)
Coordinatore artistico Festival Estovest: Claudio Pasceri, violoncellista Ensemble Xenia
Comitato artistico Ensemble Xenia: Adrian Pinzaru, primo violino Ensemble Xenia; Eilis Cranitch, violinista Ensemble Xenia

 

BANDO

In occasione della quindicesima edizione del Festival EstOvest, l’Associazione Ensemble Xenia di Torino bandisce una Call for Scores aperta a giovani compositori di qualsiasi nazionalità, nati dopo l’1 gennaio 1980.

Il compositore scelto dovrà comporre un brano per quartetto d’archi della durata di 8/10 minuti ispirato alla mostra “Seconda chance” di Eugenio Tibaldi.
La mostra avrà luogo presso il MUSEO ETTORE FICO di Torino, dal 28 ottobre 2016 al 15 gennaio 2017.
Il brano verrà eseguito da Ensemble Xenia, registrato e trasmesso in filodiffusione per tutta la durata della mostra.

La data di scadenza per iscriversi è stata posticipata al 5 luglio 2016.

 

REGOLAMENTO IN ITALIANO
REGOLAMENTO IN INGLESE

 

Ti aspettiamo!

 

Scopri i vincitori delle passate edizioni!

 

 

  • RASSEGNA STAMPA 2017
  • Cushion Concert al Museo Egizio 2017



    di Alessandro Contaldo - La Repubblica.it
  • Iscriviti alla newsletter!

    * dati obbligatori






    Iscrivendosi alla newsletter i suoi dati saranno trattati in conformità a quanto previsto dal D.lgs 196/2003 e dal Regolamento Europeo n. 679/2016. I vostri dati in nostro possesso (nome, indirizzo e-mail) sono e saranno utilizzati esclusivamente per le nostre newsletter e per comunicarvi gli aggiornamenti relativi alla nostra attività e in nessun caso e per nessun motivo divulgati a terzi. Utilizziamo i vostri dati personali esclusivamente per informarvi su eventi, spettacoli, corsi, laboratori, rassegne ed opportunità che crediamo possano essere di vostro interesse.



  • Ai sensi della legge n. 124 del 2017, l'Associazione Ensemble Xenia dichiara di aver ricevuto nel corso del 2017 le seguenti sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e vantaggi economici di qualunque genere dalle pubbliche amministrazioni, nonché società da questi controllate: Contributi da Regione Piemonte, euro 23.300
©2013 Associazione Xenia Ensemble: lungo Po Antonelli 17, 10153 Torino (I) Tel/fax +39 331.4320950 - info@estovestfestival.it