Al di là del Muro

Giovedì 21 novembre 2019
h. 19.00 – 20.00
Polo del ‘900
Via Del Carmine 14, Torino
Intero 8 €
Ridotto 5€ 

In collaborazione con Fondazione Piemontese Istituto Gramsci e Polo del ‘900

 

Gli anni della guerra fredda attraverso l’esperienza di una grande figura del mondo della musica.
Liza Wilson, britannica, ha frequentato le maggiori istituzioni artistiche dell’Unione Sovietica durante alcuni dei momenti più drammatici della storia del Novecento. Allieva del leggendario violoncellista Mstislav Rostropovic, ha avuto modo di entrare in contatto con personaggi della statura di Dmitri Shostakovich, Alfred Schnittke o Arvo Pärt.
Attraverso le competenze dello storico Giovanni Carpinelli e l’esibizione violinistica di Eilis Cranitch, si immagina offrire un quadro storico- biografico del mondo sovietico nel secondo Novecento. È con la caduta dell’Unione Sovietica che per molti storici si chiude il Secolo Breve.

 

Eilis Cranitch, violinista
Liza Wilson, violoncellista e relatrice
Giovanni Carpinelli, storico

 

Programma:

J S Bach, Allemande dalla Suite no 3 per violoncello solo
Hans Eisler, Duetto op 7 ,Tempo di Minuetto e Allegro
Grazyna Bacewicz, Polish Caprice 3’ per violino solo *
Alfred Schnittke, Stille Musik per violino e violoncello
J S Bach Giga, dalla Partita in mi maggiore  per  violino solo  

*Prima esecuzione italiana

 

 

 

©2013 Associazione Xenia Ensemble: lungo Po Antonelli 17, 10153 Torino (I) Tel/fax +39 331.4320950 - info@estovestfestival.it